Se si vuole introdurre l’inglese ai bambini fin da piccolissimi per sviluppare il bilinguismo è utile anche iniziare a leggere dei libri in inglese. Se vi state chiedendo ma non sarà troppo presto per leggere dei libri in inglese a bambini di 2 anni, non preoccupatevi troppo, anzi vi potrete stupire di come i bambini imparano e capiscano velocemente.

Quindi non fatevi troppi problemi: un genitore italiano che parla la propria lingua madre al figlio, può leggere tranquillamente alcuni libri in inglese per bambini, a condizione che sia una lingua che ama e che la conosce sufficientemente bene per pronunciare le poche righe di un libro per bambini in modo che esse abbiano un senso.

Attenzione che se leggete in una lingua che non è la vostra, fatelo solo se vi sentite confidenti e vi divertite, perché nella lettura di un libro anche in inglese dovrete cercare infatti di trasmettere un’emozione, così da coinvolgere e trasportare vostro figlio nella magia della lettura.

Indicazioni per libri in inglese per bambini da 2 a 5 anni.

Quando i bambini sono molto piccoli, indipendentemente dalla lingua, hanno bisogno di libri fatti prevalentemente di immagini, molto grandi, con testi, fatti di frasi molto brevi e semplici.
Meglio iniziare quindi con libretti di poche pagine, con uno o due oggetti in ogni pagina e con pochi personaggi, così che il bimbo riesca a seguire la trama. Ai bimbi piacerà sentire ripetere spesso la propria storia preferita, così come avviene con le letture in italiano.

A me piacciono molto i libri in inglese per bambini della Ladybird. Si può iniziare con i Baby Touch Books, dove potete trovare ad esempio libri come Numbers, Colours and Shape. Sono libri perfetti da far esplorare alle loro piccole manine. Ad esempio Numbers con i touch-and-feel su ogni pagina aiuta a contare gli animali, a stimolare i sensi di un bambino e a insegnare dolcemente i numeri da 1 a 5. In maniera analoga fanno Colours per i Colori e Shape per le forme.

Quando sono invece un po’ più grandini, verso i 3 anni, si può passare alla collana, sempre della Ladybird, Read it YourSelf with LadyBird, che potrete leggere comunque voi. Qui potrete spaziare trovando tutte le storie, da quelle più classiche tipo Little Red Riding Hood, ovvero la nostra Cappuccetto Rosso, ad Alice in WonderLand o altre tipicamente inglesi come the Gingerbread Man. Le versioni ovviamente sono tutte semplificate ma l’inglese è molto semplice e i bambini impareranno presto a riconoscere la storia anche se è inglese, ripetendo magari parole semplici, come “wolf” per il lupo di Cappuccetto Rosso o “fox” nella storia di Gingerbread Man. Tra i libri in inglese per bambini piccoli potete trovare anche delle storie di Peppa Pig o del coniglio Peter Rabbit.

Un’altra collana che produce ottimi libri in inglese per bambini piccoli è la Usborne e potete trovare diverse tipologie di libri per bambini in inglese. Ad esempio per i bimbi davvero piccoli, tra gli 1 e 2 anni, potete indirizzarvi verso i libri in inglese di Fiona Watt che sono Touchy Feely, ovvero con patch tattili e illustrazioni in grassetto adatte per neonati e bambini piccoli, oltre ad avere un testo semplice e ripetitivo.

Per bambini intorno ai 4 anni, sempre della Usborne, potete scegliere qualche libro nella collana First Reading. Un libro che piace di solito molto ai bambini si chiama “The boy who cried wolf”.
Forse il titolo vi ricorda qualcosa, perché si tratta della storia di “Al lupo al lupo” che poi è una Fiaba di Esopo. Questa collana è un po’ più cara rispetto alle prime letture della Ladybird ma ha anche il CD e vi può quindi aiutare nella pronuncia se non vi sentite molto sicuri!

E ora non mi resta che augurarvi buona lettura!

Alcuni libri in inglese per bambini piccoli