bambino 10mesi

Il neonato a 10 mesi comincia a raggiungere un’autonomia diversa dai mesi precedenti e ogni momento può essere quello buono anche per alzarsi in piedi stando attaccato a divano o mobili.

Vediamo come si evolve la crescita e i progressi che può raggiungere il bambino a 10 mesi.

Neonato 10 mesi: peso e altezza

A 10 mesi la crescita in peso e altezza potrebbe sembrare rallentata rispetto ai mesi precedenti ma è tutto normalissimo. Secondo le indicazioni della WHO (World Helath Organization) il neonato a 10 mesi misura, in media, 72 cm di altezza per circa 9 kg di peso se maschio; 71 cm di altezza per circa 8,5Kg peso se di sesso femminile. Leggeri scostamenti in altezza o in peso rientrano nella normalità.

Il sonno del neonato a 10 mesi: quanto dorme

Il sonno varia col crescere del bambino, nel bambino a 10 mesi  il sonno varia dalle 10 alle 11 ore di notte e con uno i due sonnellini diurni da 1 h o 2 h cadauno. Vedi anche: Quanto dorme un neonato.

Neonato 10 mesi: comportamento e sviluppo psicomotorio

Il neonato a 10 mesi porta alla bocca tutto quello che gli capita, è il suo modo per scoprire e conoscere, quindi bisogna prestare particolare attenzione agli oggetti troppo piccoli e taglienti. Soprattutto se il bambino ha iniziato nei mesi precedenti a gattonare, quindi a muoversi in semi autonomia.
Il corpo è ancora sbilanciato, ma potrebbe tentare di fare piccoli passi, spesso in punta di piedi e lateralmente sorreggendosi al divano, a una sedia o a un altro mobile.

Comincia a dimostrare la preferenza per una mano piuttosto che per l’altra e ad indicare un oggetto quando lo vuole. La lallazione è sempre più sviluppata e potrebbe già scandire bene alcune parole come mamma e papà.

Può bere da solo con un bicchierino adatto alla sua età, comprende il no detto dai genitori. Esprime sempre più le sue emozioni reagendo in maniera di protesta o piangendo qualora qualcosa lo disturba o non fosse di suo gradimento. Vedi anche: come passare dal biberon alla tazza.

Se il bambino viene chiamato con il suo nome, si gira e fa un cenno di risposta, che significa che ha associato il nome a se stesso. Può essere arrivato anche il momento di iniziare a sostituire il passeggino tradizionale del trio, con un passeggino leggero.

Bambino 10 mesi: cosa mangia?

L’alimentazione di un bambino di 10 mesi sarà costituita fondamentalmente da tre pasti (colazione, pranzo, cena) e uno/ due spuntini a base di cibi solidi o latte.
La colazione continuerà ad essere costituita da latte materno o dal latte in formula (latte di tipo 2). E’ importante non introdurre ancora il latte vaccino, ma preferire il latte in formula che è studiato appositamente per le esigenze nutrizionali del neonato. Il pranzo e la cena potranno invece man mano essere un po’ più solide, rispetto alla classica pappa e si potranno introdurre alcuni cibi solidi a pezzettini.

E’ molto importante incoraggiare l’autonomia del bambino a mangiare da solo, portandosi il cibo alla bocca, fondamtentalmente con le mani. Non vi preoccupate se si sporcherà: state però incoraggiando la sua indipendenza.
Nel caso in cui la dentizione sia già a buon punto, si potrà anche dare al bambino di 10 mesi, a completamento del pasto, un pezzettino di pane morbido o ancora meglio della frutta fresca sbucciata e tagliata in piccoli pezzettini. Vedi anche: Dentizione nel neonato.

Il bambino di 10 mesi è ancora piccolo, quindi se non è un gran mangione o si annoia a mangiare è preferibile proporgli ancora un piatto unico in cui siano presenti tutti i nutrienti, anziché le due portate.

Neonato 10 mesi: giochi

Nel neonato di 10 mesi, la coordinazione comincia a essere sempre più sviluppata ed è possibile giocare con giochi musicali che comprendono anche libri sonori e tattili. Ama sempre molto il contatto pertanto anche durante il gioco cercherà sempre questo avvicinamento a mamma e papà che lo farà sentire sicuro e protetto.

E’ possibile realizzare sempre dei piccoli giochi in casa come una pentola rovesciata e farlo battere con un mestolo di legno sopra. Amano molto i suoni in questa tappa della loro crescita.
Potrete utilizzare una scatola e metterci dentro oggetti vari che potrà tirare fuori e rimettere all’interno o giochi da impilare a torre. Questi giochi ci sono sia di legno che di plastica morbida. Il bambino di solito si diverte a buttarli giù.
Batte le maninelancia la palla e ama andare a riprenderla. E anche il momento dei primi giochi cavalcabili.

Se la stagione lo permette portatelo fuori e state all’aria aperta su di una coperta alla scoperta della natura e dei suoi suoni. Oppure attrezzatevi con una piccola piscina da giardino con pupazzi galleggianti a forma di animale.

Prodotti utili per un neonato di 10 mesi






Vedi anche: il neonato mese per mese
Il neonato a 1 mese
Neonato a 2 mesi
Il neonato a 3 mesi
Neonato a 4 mesi
Neonato a 5 mesi
Il neonato a 6 mesi
Neonato a 7 mesi
Neonato a 8 mesi
Il neonato a 9 mesi
Neonato a 10 mesi
Il neonato a 11 mesi