Le festività di fine anno sono ricchissime di tradizioni che provengono da varie culture: il presepe, i ceri, il ceppo, la stella di Natale, l’albero di Natale, il calendario dell’Avvento.
L’attesa della nascita di Gesù viene chiamata Avvento ed è scandita presso i cristiani con il calendario dell’Avvento per la gioia dei bambini che giorno per giorno possono scoprire una sorpesa in attesa del giorno del Natale.

Dicembre è ormai alle porte e di calendari dell’avvento se ne trovano tanti in giro, di solito venduti nelle cartolerie o nei grandi magazzini, però se si ha voglia e tempo, anche con il fai da te è possibile realizzare un simpaticissimo ed economico calendario dell’avvento per questo dicembre 2013.

calendario-preparazione
Il materiale che ci serve è il seguente:
– 25 rotoli di carta igienica (i tubi di cartone che avvolgono la carta)
– cartone
– colla
– un paio di forbici con punta arrotondata se fate il lavoro con l’aiuto di bambini
– spago
– carta marrone
– matita
– computer con stampante (opzionale) in alternativa un bel pennarello.

Vediamo ora come assemblare tutto il nostro materiale per avere un bellissimo calendario dell’avvento.
Come prima passaggio dobbiamo stampare sulla carta marrone i numeri che vanno dal 1 al 24, nel caso non si ha disposizione un computer con la stampante, si può ovviare scrivendo i numeri a mano con un pennarello nero o del colore preferito.
Con l’aiuto di un rotolo di carta igienica e la matita, fare 24 cerchi, in modo che ogni numero rimanga centrato all’interno del cerchio disegnato, infine ritagliarli.
Prendere il cartone e i 24 rotoli, incollarli, formando una fila orizzontale di 4 rotoli e in verticale 6 rotoli per ogni fila.

calendario-avvento-dettaglioRitagliare il cartone in eccesso, in ogni rotolo, e questo punto inserire una sorpresina per ogni tubo, ad esempio: cioccolatini, caramelle, matitine colorate, pennarelli, temperini buffi, bigliettini con attività speciali (dormire nel lettone, organizzare una festa con gli amici dei nostri bambini, andare al cinema, altri oggetti realizzati in casa, etc.).

Ora, con la colla possiamo chiudere i tubi con i cerchi numerati e li possiamo mettere in ordine crescente oppure volendo anche sparpagliati.
Prendere il cartone e attaccarlo in obliquo, sopra alla prima fila di tubi in modo da formare un tetto, perché il risultato finale dovrà sembrare ad una casetta.
Infine prendiamo l’ultimo rotolo rimasto, lo tagliamo da una parte in obliquo e lo incolliamo sopra al tetto in modo da fare un comignolo: al suo interno gli facciamo spuntare della carta igienica per dare la sensazione del fumo che esce dal camino.

Infine sul retro attacchiamo un filo di spago, per poter appendere il nostro calendario dell’avvento 2013, realizzato grazie al fai da te e alla nostra creatività!!!