neonati-sole-protezione

Si avvicina il periodo estivo e nulla vieta di portare i propri piccoli di pochi mesi al mare e/o in montagna.
E’ importante però prendere alcune precauzioni per proteggere i neonati dal sole, in quanto in bambini ancora così piccoli un’esposizione diretta al sole non fa bene. Vedi anche: Al mare con un neonato

Bisogna quindi assolutamente evitare le scottature, in quanto sono dolorose e molto pericolose specialmente per i bambini e i neonati, e possono provocare disidratazione, febbre e scompensi cardiaci.

Neonati al sole: orari

E’ importante evitare un’esposizione prolungata al sole durante il primo anno di vita dei bambini e soprattutto evitare gli orari in cui i raggi del sole sono più intensi, ovvero dalle 11 alle 16.
Le ore indicate per l’esposizione al sole del bimbo sono quindi quelle del primo mattino e del tardo pomeriggio, ossia quelle con minor irraggiamento infrarosso, responsabile del calore delle ore centrali.

Protezione per i neonati al sole

Bisogna fare molta attenzione quando si espongono i neonati al sole.
Come prima cosa per proteggere i neonati dal sole si deve utilizzare una carrozzina con una cappottina o con un ombrellino parasole, o con una tenda parasole con protezione dai raggi UV. Inoltre è fondamentale la protezione con cappellini che facciano arrivare l’ombra sul collo e sulle orecchie e far indossare al piccolo maglietta e pantaloncini di cotone.

La FDA (Food and Drug Administration) americana consiglia di evitare l’uso di creme solari per i neonati sotto i sei mesi perché la loro pelle è molto sottile e sensibile e potrebbe essere danneggiata dalle sostanze chimiche presenti che potrebbero causare infiammazioni e allergie.
Queste sono indicate solo se vi è un’esposizione diretta del piccolo al sole che è però comunque sconsigliata fino ai 6 mesi: il modo migliore per proteggere i neonati è infatti quello di metterli all’ombra e controllare costantemente la loro pelle.
La carrozzina può, quindi essere messa in penombra o sotto l’ombrellone, in modo che gli occhi non guardino in direzione del sole.
Qualora si notassero delle macchie, dei nei o dei lividi, bisogna chiedere subito consiglio al proprio pediatra.

Creme solari per proteggere i neonati dal sole

I neonati quando esposti al sole vanno sempre protetti con una crema solare ad alto fattore protettivo 50+. Per assicurare una protezione ottimale, la crema solare va sempre applicata prima di uscire o prima di iniziare l’esposizione al sole. E’ importante spalmare la crema solare con attenzione e stare particolarmente attenti ai punti sensibili, non dimenticando alcune parti come orecchie, collo, piedi e mani. Inoltre se il neonato non ha ancora i capelli e importante mettere la crema solare anche sul cuoio capelluto.

Per proteggere i neonati dal sole è importante acquistare una crema solare con fattore protettivo 50+ specificatamente formulata per i neonati e per i bambini. Se la crema solare scelta dovesse far venire un leggero eritema al bambino, è importante sostituirla con un’altra marca, perché non riesce a garantire un’adeguata traspirazione della pelle. Non tutte le pelli reagiscono allo stesso modo: le creme solari che di norma non provocano eritemi per i neonati sono Bionike e Avène.

Prodotti per proteggere i neonati dal sole