Quando ho comparato la vaschetta per il bagnetto di mio figlio non mi sono informata molto se un modello era meglio di un altro.

Ho pensato solo ad acquistare un modello che potesse starci dentro la doccia (non ho infatti la vasca da bagno), che avesse il tappo di scarico per poter far uscire l’acqua e un cavalletto dove poterla appoggiarla in maniera stabile e sicura.

Verificati questi punti abbiamo acquistato in tutta tranquillità la vaschetta per il bagnetto dove per i primi mesi è stato fatto senza troppi problemi. Nei primi mesi il neonato infatti è molto piccolo, si muove ancora poco e soprattutto non avendo ancora il controllo della testa, andava sostenuto saldamente. (Vedi anche Il bagnetto del neonato: alcuni consigli!)

I problemi hanno iniziato a manifestarsi verso i cinque/sei mesi: mio figlio ora si muoveva molto di più, iniziava a voler stare seduto e fare il bagnetto nella vaschetta non lo tranquillizzava più: non si sentiva infatti sicuro e aveva paura di scivolare.
All’inizio ho risolto questo problema mettendo un piccolo asciugamano sul fondo della vaschetta che rendesse quindi meno scivolosa la vaschetta; però dopo un po’ mi sono accorta che la soluzione non era decisamente l’ideale e la vaschetta stava diventando troppo piccola.

Alla fine ci siamo imbattutti nella vaschetta Onda Evolution della OkBaby.
Rispetto alla precedente sembrava enorme, però si è rivelata fin dal primo bagnetto decisamente più indicata.
seduta-appoggi
Mio figlio si è sentito subito a suo agio, visto che dispone di una comoda seduta con gomma antiscivolo e inoltre grazie ai punti d’appoggio, soprattutto a quello inguinale, si è sentito subito tranquillo, riprendendo a giocare con l’acqua battendo le manine.
In questo modo grazie ai tre punti d’appoggio e alla seduta antiscivolo si sosteneva praticamente da solo ed era molto più comodo anche per poterlo lavare.

Tornassi indietro acquisterei subito questa vaschetta, visto che è utilizzabile fino ai 12 mesi.
Dispone anche del termometro digitale per la temperatura, per sapere quando l’acqua è alla giusta temperatura.

Inoltre ora è disponibile anche nella versione chocolate che la rende davvero molto golosa!

Ricapitolando nella scelta del modello di una vaschetta per il bagnetto per un neonato a mio avviso gli elementi da considerare sono:

dimensioni: fino a 12 mesi (possibilmente con doppia seduta)
seduta con gomma antiscivolo
punti di appoggio per rendere più sicura e stabile la seduta
tappo per lo svuotamento
termometro digitale (è un plus)