neonato 7 mesi

A 7 mesi il neonato sta iniziano a diventare indipendente e a sviluppare la sua personalità. Ecco cosa c’è da sapere su alimentazione, peso, sonno, sviluppo e giochi del neonato a 7 mesi.

Peso e lunghezza del neonato a 7 mesi

Il peso del neonato a 7 mesi è intorno ai 6 e i 10 chilogrammi, mentre l’altezza varia dai 68 ai 71 cm, la variabile è sempre il peso e la lunghezza alla nascita.
Inoltre ogni bambino cresce in maniera diversa e secondo la sua genetica familiare, se si hanno dubbi o sembra che il bambino non stia bene e non cresca è opportuno rivolgersi sempre al proprio pediatra.

Neonato a 7 mesi: quanto dorme

Il sonno del neonato a 7 mesi è variabile dalle 14 alle 16 ore dal giorno e inizia a diventare più regolare. Può dormire quindi circa 10/11 ore per notte e fanno due sonnellini al giorno, di solito la mattina ed il pomeriggio, per un tempo variabile da una a due ore ciascuno. Generalmente il sonno inizia a diventare continuato: il bambino non dovrebbe più svegliarsi durante la notte per mangiare considerando che che, alcuni piccoli, richiedono ancora un piccolo pasto di latte intorno alla mezzanotte o al mattino molto presto.
Questo è anche il momento ideale per iniziare ad abituare il bambino a dormire tutta la notte, senza frequenti risvegli.

Durante la fase del sonno in questa fase della crescita il neonato è in grado di girarsi e assumere la posizione che preferisce.
Le ore indicate di sonno del neonato a 7 mesi possono variare nel caso il bambino stia mettendo i primi dentini e potrebbe quindi dormire meno per via del fastidio gengivale o avere dei risvegli più frequenti durante la notte.

Neonato a 7 mesi: cosa mangia

A 7 mesi il neonato dovrebbe aver cominciato da poco tempo lo svezzamento o non averlo ancora iniziato, dipende molto dai consigli del pediatra e se prende il latte artificiale o allattamento materno. Vedi anche: Lo svezzamento del neonato

In linea generale la sua alimentazione a 7 mesi si basa su:

  • pasti a base di brodo vegetale;
  • verdure frullate;
  • pastina o semolino;
  • omogeneizzati di carne, pesce o formaggio;
  • frutta di solito pera, mela, banana;
  • yogurt;
  • biscotti solubili.

I pasti sono 2 pranzo e cena, con 2 spuntini durante la giornata a base di frutta o latte con biscotto solubile.

Nel caso si segua la linea dell’autosvezzamento l’alimentazione del neonato potrebbe essere diversa da quanto indicato nelle linee guida basi e indicate sopra. Vedi anche: Autosvezzamento
A 7 mesi inoltre dovrebbero ormai aver fatto comparsa i suoi primi dentini, che lo aiuteranno man mano a morsicare i vari alimenti! Vedi anche: i primi dentini del neonato.

Indipendentemente dal tipo di svezzamento se tradizionale o auto svezzamento per quanto riguarda il gusto è bene non affrettarsi subito a dire che quell’alimento non piace al bambino, in quanto potrebbe non andargli in quel dato momento. Seguire infine la vecchia regola delle nonne “aspettare qualche giorno tra un alimento e l’altro per verificare che questo venga ben tollerato sia dal punto di vista delle allergie che della digestione.

Lo sviluppo psicomotorio del neonato a 7 mesi

A 7 mesi il neonato ormai riesce a stare seduto abbastanza bene da solo, inoltre stanno imparando a muoversi, anche se non tutti lo fanno allo stesso modo. Il tuo piccolo potrebbe quindi rotolare, strisciare, gattonare o fare un mix di vari movimenti. Potete incoraggiare questa nuova mobilità posizionando i giocattoli appena fuori dalla portata del bambino, o usando giochi come il cagnolino o gattino per incoraggiare il gattonamento. Assicuratevi che il bambino sia sempre al sicuro mentre sta facendo le sue nuove esplorazioni, mettendo via giocattoli o altri oggetti che possono essere per lui pericolosi, ad esempio oggetti che contengono pezzi piccoli o taglienti.

Inoltre a 7 mesi il neonato inizia anche a produrre le prime parole, o meglio ad emettere dei suoni ripetuti come la-la, ma-ma, inzia quella che viene definita la fase della lallazione.

Neonato a 7 mesi: giochi

Giunti al traguardo dei 7 mesi il neonato interagisce sempre di più e avendo iniziato anche a stare seduto da solo, questo facilita molto le sue attività quotidiane e la scoperta.
In questa fase l’interesse per ciò che lo circonda è sempre di più e mostra interesse anche per i giochi con cui può interagire. Si potrà divertire moltissimo ad esempio con la piscina di palline che aiuta lo sviluppo del coordinamento mano/occhi, della presa e del riconoscimento dei colori ed è ideale per stimolare i sensi dei piccoli esploratori.
piscina-palline

I giochi ideali sono:

  • il classico cucù dove mamma e papà si nascondono dietro le mani per poi ricomparire, questo lo fa ridere e divertire;
  • oggetti sonori come libri sonori o intrattenimento coi versi degli animali
  • giocattoli gommosi ideali anche da mettere nella vaschetta del bagnetto
  • lo specchio per bambini dove si può guardare e scoprirsi
  • la cesta dei tesori (tipica montessoriana)
  • la palla attività che stimola la manualità, la coordinazione, l’equilibrio, i riflessi e la percezione spazio-temporale.
  • la palla sensoriale che stimola il senso del tatto nei neonati, oltre a sviluppare destrezza e coordinazione

Se il nostro bambino di 7 mesi è molto attivo potrebbe avere interesse per gli oggetti comuni che usa anche la mamma in cucina, è possibile farlo giocare quindi con mestoli di legno e scodelle di plastica e iniziare coi travasi con la pastina cruda. Vedi anche: Giochi Montessori 0-3 anni.

Altri giochi per neonati di 7 mesi



Prezzo: Non disponibile
Media Recensioni:     Recensioni Clienti



Prezzo: Non disponibile
Media Recensioni:     Recensioni Clienti

Vedi anche: il neonato mese per mese
Il neonato a 1 mese
Neonato a 2 mesi
Il neonato a 3 mesi
Neonato a 4 mesi
Neonato a 5 mesi
Il neonato a 6 mesi
Neonato a 7 mesi
Neonato a 8 mesi
Il neonato a 9 mesi
Neonato a 10 mesi
Il neonato a 11 mesi